Sarà una gara fondamentale, per la SIECO, quella che si giocherà domenica alle ore 16.00 presso il palasport comunale di Ortona. Sebbene non sia una partita da “dentro o fuori”, quella contro la CONAD Reggio Emilia potrebbe donare agli ortonesi una maggiore serenità in caso di vittoria, o al contrario farla piombare nel polverone di una lotta molto pericolosa per evitare gli ultimi due posti. 

Reggio Emilia ha concluso il Girone Bianco all’ottavo posto (nel Girone Bianco, solo le ultime tre erano relegate alla Pool C) con 24 punti e vede tra le sue fila il centrale ex Impavido Nicola Sesto.

Differente è lo stato d’animo delle due formazioni. La SIECO ha voglia di riscattare la prestazione non brillantissima contro Alessano mentre Reggio Emilia sulle ali dell’entusiasmo, dopo la vittoria tonda tonda, per tre set a zero contro Cantù, vorrebbe risalire la classifica e tirarsi fuori dagli impicci il prima possibile.

Per gli amanti delle statistiche, il bilancio è in pareggio. Dal 2012, anno del primo “scontro” fino al 2015 le due squadre si sono affrontate 8 volte, con 4 vittorie a testa. Incredibile anche la distribuzione di set e punti. La SIECO contro Reggio ha vinto 16 set e persi 17, realizzando 733 punti contro i 732 subiti.

L’assistente allenatore, nonché preparatore atletico della SIECO Mariano Costa vede il bicchiere mezzo pieno: «Non possiamo nasconderci dietro un dito. Nonostante la strapazzata rimediata contro Alessano stiamo vivendo un buon momento sia dal punto di vista tecnico che da quello fisico. Finalmente siamo usciti dalla cronica, perenne emergenza infortuni e quindi non ci rimane altro da fare che concentrarci sui nostri automatismi e a mettere in pratica quanto studiato prima della gara. Sarà una partita dura, forse lunga e per questo dobbiamo approfittare del turno in casa, dove possiamo godere della spinta del pubblico amico. Fare risultato sarebbe fantastico per mettersi più al riparo da brutte sorprese, ma nel frattempo, ci darebbe modo di guardare ancora in alto, perché finché la matematica ce lo permette, noi vogliamo essere ottimisti.»

Arbitreranno i signori Di Blasi Giuseppe Maria (Roma) e Merli Maurizio (Terni).


Queste le altre gare della Pool B

Sabato 17 febbraio, ore 20.30:

VBC Mondovì – Aurispa Alessano

Domenica 18 febbraio, ore 16.00:

Gioiella MicroMilk Gioia del Colle – Sigma Aversa

Domenica 18 febbraio, ore 18.00:

Pool Libertas Cantù – Goldenplast Potenza Picena