Manca ormai poco. Il palcoscenico sulla Stagione 2017 / 2018 sta per chiudersi sulla SIECO Service Impavida Ortona che domenica alle ore 19.00 affronterà la Goldenplast Potenza Picena per l’ultima gara di questo campionato.

Stagione che non ha più nulla da dire per gli ortonesi, certi della permanenza in serie A2 da un paio di turni, ma che ha invece ancora molto da raccontare per i nostri prossimi avversari ancora a caccia della salvezza diretta. I marchigiani occupano, con 15 punti, la penultima posizione in classifica e sono quindi a caccia dei tre punti per agganciare Mondovì a 18 punti e bruciarli al Photo-Finish. Tuttavia, l’impresa non dipende solo da loro ma anche dalla gara in quel di Mondovì, con i piemontesi impegnati contro la già “condannata” Conad Reggio Emilia.

All’andata prestazione affatto brillante degli ortonesi che persero per tre set ad uno e quindi, le statistiche aggiornate vogliono che degli undici precedenti, sette siano a favore della SIECO e quattro degli avversari di Potenza Picena.

Mastica ancora amaro per la sconfitta di Reggio Emilia coach Nunzio Lanci: «È stato un campionato sfiancante. Tante gare ravvicinate e trasferte molto lontane. Appena rientrati dalla trasferta di Aversa, durata cinque set, siamo ripartiti subito per Reggio Emilia. Un po’ per la stanchezza, un po’ per la mancanza di motivazioni, data la salvezza raggiunta, ed ecco che più che giocare male, non abbiamo giocato affatto».

Toccherà quindi ai signori Oranelli Alessandro (Pg) e Bellini Andrea (Pg) arbitrare la gara che chiuderà questa avventura targata Sieco 2017 / 2018.

Ecco le altre gare dell’ultima giornata Pool “B”. Per l’occasione tutti gli incontri cominceranno domenica alle 19.

Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Aurispa Alessano

Pool Libertas Cantù – Sigma Aversa

VBC Mondovì – Conad Reggio Emilia