Ortona non sbaglia praticamente nulla e porta a casa la vittoria più importante. Arrivano i punti per urlare di gioia! Buchegger: "Che bella sensazione!"
 
Giornata casalinga complicata per la Sieco Service che incontra oggi la Materdominivolley.it al Palazzetto dello sport. Gara condotta dalla squadra allenata da coach Lanci. Ortona vuole, cerca e trova la salvezza!
 
I padroni di casa scendono in campo con Pedron in regia e opposto Buchegger, Holt e Di Meo schiacciatori, centrali Simoni e Miscione, libero Provvisiero.
Gli ospiti rispondono con Buzzelli al palleggio e opposto Bellei, schiacciatori Fiore/Casoli, al centro Sighinolfi e Scopelliti, libero Primavera.

Via al match con gli ospiti a partire meglio degli ortonesi. 0-3 per Fiore e compagni.
La Sieco recupera ma Bellei non ci sta ( 3-5). Si torna in parità sul 6-6 e la gara si fa interessante.
Il cuore impavido ribalta. 9-7 al Palazzetto dello Sport. Squadre a rincorrersi ma cominciano gli errori in casa Impavida ( 13-15). Di Meo trascina e ribalta ( 17- 15). Regali locali, e lo stile di Casoli, riportano il risultato in parità 19-19. Il 21-19 è accompagnato dal pubblico di casa. Il muro del giovane Scopelliti chiude la via a Sam Holt ( 21-21). Provvisiero vola e Buchegger tira lavatrici. Il set si chiude 25-21.


Buchegger apre le danze in questo secondo set. 4-2 per i padroni di casa.
Il 6-3 porta bandiera americana, ace di Holt. Ortona allunga sul 9-5. Gli impavidi macinano e Simoni è indemoniato a muro. Massimo vantaggio sul 15-9 con il timeout ospite.
Buchegger è praticamente su un pianeta superiore. Il 19-13 è tutto suo! Cambi in casa Materdomini con Longo, Lavia e Losco in campo. Video check utilizzato alla grande dalla panchina di casa. Il 23-16 è una sentenza. L'ace di Di Meo chiude 25- 17.


Terzo parziale con abruzzesi avanti 6-4. Con il servizio di Bellei i castellanesi restano attaccati (7-7). La Sieco scende un po' ma Castellana non ne approfitta. Holt mette giù la palla del 12-9.
La coppia Casoli/Bellei mantengono la baracca pugliese. 15-13 al Palazzetto dello Sport.
Il 17-13 è il “murone” di Di Meo su Bellei. Questa è l'Impavida che tutti si aspettavano. Cuore, testa e grinta in campo annichiliscono gli ospiti ( 19-14). Per Buchegger non ci sono più aggettivi. 22-16 e la Sieco continua a correre veloce. Il set termina 25-17.


Eccoci qui! La Sieco Service Impavida Ortona è salva!
Un applauso va a questa squadra che ha dimostrato di sapersi rialzare, va alla società che ci ha creduto, va ai “Dragoni” che non hanno mai smesso di sognare e va a tutte le persone che dietro le quinte hanno lavorato con passione.

Paul Buchegger: “ E' una bella sensazione gioire con il pubblico e con la squadra. Festeggiare la salvezza tanto attesa con i nostri tifosi, e soprattutto facendo una grande partita, è il massimo”.

Pietro Di Meo: “ E' stata una stagione difficile. Ci sono stati periodi pesanti e dove la squadra non girava. Ci siamo rialzati, tutti insieme e per questo ringrazio anche Peda che, nonostante l'infortunio, ci è stato sempre vicino. Sono felice perché in fondo ce lo siamo meritati”.


Arbitri: Mattei Lorenzo ( Macerata) – Rossetti Andrea ( Ancona)
Video Check: Mancini


SIECO IN TV: Differita su Rete8 Sport lunedì 27 marzo alle 14.30 e mercoledì 29 marzo alle 00.10.


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA G.   3-0 
( 25-21 / 25-17/ 25-17)

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 5, Ceccoli n.e., Miscione 1, Listratov n.e., Pedron n.e., Holt 12, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 8, Lanci, Casaro n.e., Buchegger 29.
Allenatore: Nunzio Lanci


MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE : Fiore 4, Cargiulo n.e., Disabato n.e., Casoli 5, Primavera L, Scopelliti 5, Longo, Buzzelli, Catania L, Bellei 17, Lavia 3, Losco 1, Sighinolfi 5.
Allenatore: Vincenzo Fanizza

 

 

interesse