Ortona chiude in bellezza e con l'applauso dei suoi tifosi!

Ultima gara di stagione per la Sieco Service Impavida Ortona, ospite oggi della Sol Lucernari Montecchio Maggiore.
Nella cornice mozzafiato della Kioene Arena di Padova il match ha raccontato la vittoria per 0-3 della compagine abruzzese che conclude così con una vittoria il 72°Campionato di Serie A2.
I padroni di casa scendono in campo con Mariella in regia e opposto Pranovi, Nowakowsky e Mercorio schiacciatori, al centro Giglioli/Frizzarin , libero Lollato.
Ortona risponde con Pedron al palleggio e opposto Buchegger, Holt/Di Meo schiacciatori, Simoni e Miscione i centrali, libero Toscani.

La Sieco parte bene trascinata dall'opposto austriaco (2-5). Pranovi risponde a tono e prende per mano i suoi. -1 per Montecchio ( 6-7). Di Meo allunga 9-11. Mariella suona la carica, ma è ancora Buchegger a dire no. 13-15 alla Kioene Arena. Giglioli punisce al servizio e la parità è servita ( 15-15). Sul 17-20 Marconi chiama timeout. Mercorio in grande stile avvicina i suoi ( 19-20). Mariella blocca Holt e risultato ribaltato. 22-21 per i padroni di casa. L'americano si fa perdonare e pareggia sul 23-23. Ancora parità sul 24-24. Pedron ferma Nowakowski e ed è set point 24-25.
Annulla Pranovi ma la Sieco riesce a chiudere il set 26-28.

Secondo set al via. Casaro ( entrato al posto di Buchegger) si mette subito in mostra, ed è suo il punto del vantaggio abruzzese ( 2-3.) Il giovane opposto continua a martellare e allunga 4-7 per Ortona. E' ancora il regista vicentino a non voler mollare. Mariella di prima intenzione butta giù il 7-11. Montecchio non demorde, e il muro di Nowakowski su Casaro segna il 12-12. Sul 15-13 locale coach Lanci ferma tutto. Errori in casa Sol Lucernari ed è parità ( 16-16).
Gli impavidi mettono di nuovo la testa avanti, con un positivo Michele Simoni, sul 16-18. Sale in cattedra capitan Mercorio. Il suo ace vale il -1 casalingo ( 19-20). Problemi in ricezione per gli ortonesi e l'equilibrio torna nel set. 22-22 con la panchina abruzzese ad alzare la voce. Ceccoli entra e butta giù un grande ace. Set point impavido. Annulla Mariella ( 23-24). Montecchio recupera e annulla di nuovo ( 25-25). Di Meo sfrutta le mani del muro avversario e regala l'ennesima possibilità. Pranovi out e il parziale si chiude 26-28.

Squadre in campo per il terzo. Ortona spinge segnando con un Pedron perfetto il 5-7. Novità con Ferrini a rilevare Holt. La Sieco Service tiene la distanza di sicurezza, grazie anche agli errori locali. Sul 8- 13 entra Listratov al posto di Miscione. 9-17 e altro cambio in casa Impavida. Entra Ceccoli ed esce Di Meo. Bertelle in ace cerca una reazione dai suoi ma Ortona è a +8 ( 12-20). E' ancora Mercorio a destare preoccupazione. Il 16-20 è tutto suo! Ceccoli con sangue freddo butta giù il 17-22. Giglioli punisce in ace ( 21-23). Casaro regala il match point (22-23). Annullato il primo, ma Casaro vuole chiudere e lo fa! (.23-25).


Ferrini: “ Per i primi due set è stata una gara aperta e combattuta ma la tensione si vedeva. E' stato bello chiudere in campo con i più giovani e portare a casa questa vittoria. Abbiamo finito nel modo migliore e sono contento per la mia squadra e per la società”.

Miscione: “ Una fantastica conclusione per una seconda parte di campionato pazzesca. Voglio ringraziare tutti perché non dimenticherò mai questa stagione. Società, squadra, tifosi e tutte le persone che ci hanno seguito”.

Arbitri: Santoro Angelo (Varese) – Giardini Massimiliano (Verona)


SIECO IN TV: Differita su Rete8 Sport lunedì 3 aprile alle ore 14.30 e mercoledì 5 aprile alle 00.10.

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE – SIECO IMPAVIDA ORTONA 0-3
(26-28/ 26-28/ 23-25)

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE: Mariella 4, Bertelle 2, Mancin n.e., Bartocchio, Mercorio 17, Pranovi 16, Nowakowski 5,Giglioli 5, Franchetti n.e., Frizzarin 9, Lollato L.
Allenatore: Michele Marconi


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 10, Ferrini 1, Ceccoli 2, Miscione 6, Listratov 1, Pedron 5, Holt 8, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 9, Lanci, Casaro 11, Buchegger 7.
Allenatore: Nunzio Lanci