L'Avt Sieco Service Impavida Ortona debutterà domani nella Boy League, il torneo nazionale di Lega riservato alle squadre under 14 delle società di Serie A1 e A2. La giovane formazione ortonese sarà a Castellana Grotte per il raggruppamento che la vedrà opposta alla compagine di casa (detentrice dell'ultimo titolo) ed alla Lube Volley Treia.

L'Avt Sieco Service Ortona aprirà le danze della manifestazione proprio contro i campioni d'Italia in carica della Materdominivolley.it Castellana Grotte (ore 15:30). A seguire dovrà vedersela con la Lube Volley Treia, prima del match conclusivo di giornata tra la formazione pugliese e quella marchigiana.

La formula della Boy League prevede una divisione in quattro gironi da tre squadre ognuno. Ciascun girone è articolato in tre concentramenti. Le vincenti dei raggruppamenti accederanno alla fase finale, in data e luogo che sono ancora da definire.

Le tre squadre, dopo questo primo confronto, si ritroveranno nuovamente il 21 febbraio a Macerata e il 28 febbraio a Ortona.

Queste le formazioni partecipanti al torneo nazionale: Cassa Rurale Cantù, Cmc Ravenna, Cucine Lube Banca Marche Treia, Energy T.I. Diatec Trentino, Materdominivolley.it Castellana Grotte, Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania, Modena Volley, Revivre Milano, Avt Sieco Service Ortona, Sir Safety Perugia, Tonazzo Padova e Vero Volley Monza.

Per l'Impavida questa manifestazione sarà un ulteriore motivo di crescita di un movimento giovanile in netta ascesa grazie al lavoro della società, del responsabile tecnico del settore giovanile, Tommaso Flacco Monaco, e di tutti i collaboratori. Inoltre, il consorzio Abruzzo Volley Team, di cui fanno parte quattro società, da quest'anno permette alla Sieco di operare meglio sul territorio alla scoperta di talenti da poter far crescere con i propri dettami tecnici. Ed i primi risultati sono già sotto gli occhi di tutti. L'under 19 viaggia da protagonista nel torneo di Serie C, dopo aver conquistato la matematica prima posizione nel proprio campionato di categoria e dopo essersi guadagnata la finale di Coppa Abruzzo, che si terrà domani sera contro la Virtus Paglieta.

Ma questi sono solo alcuni esempi di un movimento maschile solido, che sta ottenendo numerosi risultati positivi. E la Boy League potrà rappresentare un'altra vetrina di spessore per mostrare le qualità dei propri ragazzi, sviluppate attraverso un costante lavoro in palestra.