E’ stata una partita combattuta fino alla fine quella andata in scena sabato 22 marzo alle ore 16.30 presso il PalaGinnasio di Ortona.
Due formazioni combattive, la Volley Junior Ortona e il San Gabriele Vasto, si sono affrontate in una gara avvincente e finita 3-1 per le ortonesi.
Veniamo alla gara. Il primo set vede l’equilibrio sovrano, con le ragazze di coach Schiavone un po’ in difficoltà in ricezione e le ospiti più incisive in attacco, chiudendo in vantaggio 23-25.
Il secondo parziale vede una reazione forte delle ragazze terribili della Volley Junior che cominciano a giocare di squadra e soprattutto cominciano a lottare per ogni singolo pallone. Cambio tecnico per Stefano Schiavone che decide di far giocare Serena Calanca come opposto e la mossa si rivela azzeccata. Tutto va bene in casa Impavida:Toppa accarezza la palla e la fa viaggiare, il libero Di Nenno sembra essere ovunque, la coppia di centrali Gaetano/Ferrari cominciano a farsi vedere e l’attacco va giù a meraviglia, sottolineando la prova egregia della giovane Giulia Fratino.
Si rientra in campo e l’intro del terzo set è targato Serena Bovani, una mitragliatrice umana che spinge la panchina vastese a cambiare le carte in tavola, soprattutto in cabina di regia. Vasto reagisce e dopo il parzialone ortonese (+8 sul 10-2) riesce a recuperare fino al 22-17 ma Ortona c’è e si fa sentire vincendo anche questo set 25-20.
Il finale è un po’ confuso. Le ospiti iniziano poco concentrate e le ortonesi cercano di staccare subito sul 7-2.
La parità è il segnale del nervosismo. Escono cartellini per Vasto, ma capitan Bovani e compagne sono brave a non distrarsi e a giocare con concentrazione nonostante il gioco venga fermato spesso e nonostante i nervi tesi in campo.
A chiudere le danze è l’impossibilità per la San Gabriele di sostituire la ragazza espulsa e di conseguenza la gara finisce sul 3-1 per Ortona. 
Ad onor di cronaca al momento incriminato le ospiti conducevano 20-23 ma la gara non poteva andare avanti vista la situazione.
Una prova di carattere per l’Impavida in rosa che ora dovrà prepararsi per la prossima gara che si terrà martedì 1 aprile alle ore 20.00 sul campo del Castelfrentano.