11136636 10206305403699235 1832030620017242853 n« Un esperienza stupenda e ricca di soddisfazioni », queste le parole che usa Ilaria Aster, sedici anni giocatrice Under 16 e Terza divisione della Volley Junior, al termine del “VolleyYoung International Tournament”.

La manifestazione, si è svolta nei giorni del 2, 3 e 4 Aprile scorsi, organizzata, in collaborazione, dalla ASD Pallavolo Carrarese e dalla Virtus Group, consorzio sportivo al quale aderiscono diverse società di pallavolo toscane. Il torneo ha fatto da cornice ad una selezione di talenti emergenti della pallavolo in rosa. Ventuno atlete provenienti dall'intero stivale si sono allenate sotto gli occhi attenti dei dirigenti della Virtus Group, blasonata società attualmente in serie B2 Nazionale, ma che vanta trascorsi anche in serie A2. Alla nostra Ilaria sono quindi bastati pochi click su Facebook per iscriversi alla selezione, dopo il consenso di mamma e papà, naturalmente.

« È stato molto interessante. La selezione prevedeva dei test psico-attitudinali, visite mediche, delle misurazioni tecniche, come ad esempio elevazione da ferma e con rincorsa; e poi allenamenti specifici per fondamentale. Io mi presentavo come Libero, e quindi si è basato tutto sulla difesa » ci racconta Ilaria.

Al VolleyYoung International Tournament hano partecipato in tutto venti squadre divise per categorie dall'Under 13 all'Under 18. Nello specifico, il girone under 18 era formato da due squadre di categoria della Pallavolo Carrarese, e tre squadre ricavate dalle atlete che avevano partecipato alla selezione.

« Ma per me è stato diverso. » dice Ilaria. « È successo che la squadra Under 16 del Genova (U.S.Acli Santa Sabina, ndr), aveva bisogno di un libero, in quanto la propria giocatrice non era disponibile, e dopo aver visto il mio allenamento mi hanno chiesto se volessi giocare nella loro squadra, piuttosto che in una della selezione. Ho accettato. »

Decisione quantomai felice. La squadra di Ilaria, dopo aver superato in una combattutissima semifinale le piemontesi del Volley Cigliano si sono dovute arrendere difronte alle campionesse regionali della Toscana, le ragazze della Nottolini Volley (LU).

E se non bastava un prestigioso secondo posto, per Ilaria arriva anche un premio individuale: miglior libero del torneo.

Lacrime di gioia per lei dopo la premiazione: « Un esperienza stupenda e ricca di soddisfazioni. Sono contentissima per il piazzamento nel torneo, ma naturalmente ancor più felice per il riconoscimento personale che premia i miei sforzi e la mia passione verso questo meraviglioso sport che è la pallavolo. Naturalmente ringrazio i miei genitori e la Società Volley Junior nel nome del Presidente Andrea Lanci. Un particolare ringraziamento al Presidente, dirigenti e compagne di squadra della Acli Santa Sabina per avermi accolto tra di loro. Senza l'aiuto di tutte queste persone non avrei potuto vivere questa gioia. »